Storia

L’ Associazione Sportiva Dilettantistica Zena Runners nasce da un’idea di due podisti genovesi, Fabrizio Oliva e Stefano Vernocchi, nel luglio 2016.
L’intenzione è quella di costituire un’entità nella quale ogni atleta possa sentirsi libero di esprimere la propria volontà di correre, indipendentemente dai risultati.
“Vivi,ama,corri” , il nostro motto, esprime appieno lo spirito della Società.
Fanno da supporto alla realizzazione pratica del progetto il CRAL di Amiu nella persona di Giuseppe Pernice(co-fondatore) e la Vecom srl grazie ai fratelli Veronica e Stefano Vernocchi.
Nel Settembre 2016 vengono compiuti i primi passi “burocratici” per la costituzione ufficiale della società, a cui precede la redazione dello Statuto (clicca qui per consultarlo).
Seguono poi le affiliazioni alle Federazioni(Fidal e Uisp)successivamente alla registrazione al Coni.
L’arancione è il colore designato a rappresentare la società: tutto l’abbigliamento sociale lo avrà quindi come protagonista, tanto da essere inserito come prerogativa inderogabile nello Statuto Societario.

L’attaccamento al colore e al logo è immediato e riscuote l’apprezzamento di tutti gli atleti coinvolti. Nel Novembre 2016 si tiene la prima assemblea preliminare tra gli atleti che, in seguito formeranno, il primo e importantissimo gruppo di iscritti.
Grazie a piccole azioni di marketing, la platea degli iscritti si allarga oltre le più rosse aspettative.
La comunicazione fra i soci si fa snella e veloce grazie all’utilizzo di ogni strumento web e social.
A fine anno gli iscritti superano le 50 unità e sono in continua crescita.
La “Biscione di Corsa” sarà la gara che rappresenterà al meglio la Società nel panorama genovese; nata da un’idea di Fabrizio Oliva, la manifestazione è diventata il fiore all’occhiello dell’organizzazione Orange.
Seguirà, quindi, la “Corricasanova”, a Casanova di Rovegno, realizzata grazie ad un’intuizione del socio Luca Grassi, ricoprirà anch’essa un evento di primo piano nel corso della stagione.
Tre atleti, Giorgia Gualco, Massimo Caroleo e Veronica Vernocchi si fanno quindi avanti per aiutare la società nella realizzazione dei propri progetti.
Ma le idee e l’aiuto arriva da ogni atleta, sintomo questo di un profondo coinvolgimento nelle vita di questa nuova e sorridente società sportiva.

“VIVI – AMA – CORRI”