Valbisagno Run Bike Run 2019: il regolamento

Riportiamo di seguito il regolamento dell’imminente manifestazione a marchio Orange: la Valbisagno Run Bike Run 2019

Descrizione evento e Regolamento Manifestazione

La 2° Valbisagno Run Bike Run si svolgerà domenica 29 Settembre 2019 a Genova, in circuito chiuso al traffico da ripetere più volte in via G. Adamoli.
La manifestazione non competitiva, è aperta a tutti gli atleti in regola con certificato medico agonistico da presentare all’atto dell’iscrizione.
La gara è un duathlon sprint; 5 km di corsa + 20 km in bici + 2,5 km di corsa senza soluzione di continuità.
Possono partecipare atleti singoli, o coppie maschili, femminili o miste a staffetta che dovranno essere già formate al momento dell’iscrizione.
Nel caso della staffetta il runner copre le due distanze di corsa e il ciclista la propria frazione in bici, alternandosi nella zona cambio.
Saranno premiati sia gli atleti singoli che le coppie a staffetta.
E’ garantito il pacco gara per ogni atleta.
E’ possibile e consigliato effettuare una pre-iscrizione cliccando qui. All’atto del ritiro pacco gara si procederà quindi con l’iscrizione confermatoria tramite il pagamento di euro 15 per atleta.

Il costo dell’iscrizione il giorno della gara (senza pre-iscrizione) è di euro 20 per atleta.

Regolamento
1) Numeri di gara: stesso numero di gara sia per podista (sul dorso) e ciclista ben in vista (adesivo sul casco) e bici sul manubrio.
2) Casco: obbligatorio e regolamentare per la frazione ciclistica con numero adesivo sul casco.
3) Abbigliamento: qualsiasi purché decoroso. E’ ammesso il cambio scarpe nell’apposita zona cambio.
4) Assistenza: Non è ammessa alcuna assistenza esterna, in nessun punto del percorso e zona cambi, ne cambio della bici, ne assistenza meccanica.
5) Classifiche: individuali o a coppie per ordine alfabetico.
6) Rilevamento tempi : Ogni atleta sarà dotato di chip di rilevamento tempo e dovrà completare tutte le frazioni, pena l’esclusione dalla gara e la squalifica della staffetta in caso di coppia.
Possono partecipare esclusivamente atleti in regola con il certificato medico d’idoneità agonistica.
7) Zona cambio: il cambio tra una frazione e l’altra va effettuato nella apposita zona cambio contraddistinta da I.Z.C. (inizio zona cambio) e F.Z.C. (fine zona cambio) delimitata da apposite righe e cartelli.
La bici va posizionata negli appositi spazi, così come il casco e le scarpe, e non devono costituire ostacolo per gli altri concorrenti, pena la squalifica.
I ciclisti al cambio frazione dovranno scendere dalla bici in corrispondenza della linea tracciata circa 20 mt prima della zona cambio e spingere la bici fino alla rastrelliera
Ugualmente nel cambio corsa/bici l’atleta spingerà la bici prima di salirvi fino alla linea tracciata circa 20 mt dopo la zona cambio. Nel cambio corsa/bici l’atleta dovrà obbligatoriamente indossate il casco prima di togliere la bici dalla rastrelliera.
I sorpassi fra bici dovranno avvenire in condizioni di massima visibilità e sicurezza sempre all’interno della corsia di destra comunque mai in corrispondenza dei giri di boa.
Al cambio bici/corsa l’atleta che inizia a correre dovrà prestare attenzione immettendosi sul circuito alle bici che ancora transiteranno sul circuito presso la zona cambio dandovi precedenza.
Non sono ammessi aiuti o estranei nella zona cambio.
7)Percorso: Per i Runners è obbligatorio mantenere per tutta la lunghezza della propria frazione la corsia di sinistra, pena la squalifica.
Per i Ciclisti è obbligatorio mantenere per tutta la lunghezza della propria frazione la corsia di destra, pena la squalifica.
8) Frazione ciclistica: E’ ammessa la scia fra atleti e non tra mezzi motorizzati di giuria. Non è consentito seguire l’atleta per incitarlo; non è consentito fornire e accettare aiuti esterni (borracce, spinte ecc.).
L’errore di percorso o l’accorciamento, sia nella frazione di corsa che quella in bici è punito con la squalifica individuale e della coppia.
La testa della corsa sarà preceduta da una staffetta dell’organizzazione.
La gara si svolge a traffico chiuso.
Non è ammessa la bici da crono.
Saranno presenti volontari sul percorso di gara.
9) Ristoro: sarà presente nella zona cambio e all’arrivo.
Le squalifiche ed ogni altra penalità, in presenza di palese irregolarità, saranno assegnate ad insindacabile decisione dell’organizzazione.
10) Cronometristi: saranno presenti 3 giudice cronometristi della Federazione Cronometristi Italiani che effettueranno il rilevamento dei tempi parziali e totali.

Programma:
Domenica 29 Settembre 2019
Dalle ore 7,30 alle ore 8,45 Iscrizioni e Distribuzione pacchi gara.
Ore 8.45 Apertura zona cambio
Ore 9,00 Briefing
Ore 9,30 Partenza
Ore 11,30 Premiazioni
Ore 12,00 Termine manifestazione
Servizi
Deposito borse
Sarà allestito all’interno di un box custodito dalle ore 7,30 alle ore 12.
Docce Toilette e parcheggi
Possibilità di usufruire dei servizi sopra citati presso l’impianti sportivi del Ligorna a 200 mt dal Villaggio Duathlon.
Ristoro finale
Sarà allestito un ristoro finale con buffet in prossimità dell’arrivo, uno stand massaggi, ed intrattenimento musicale.
Ambulanza
Sarà presente lungo il percorso di gara.

Organizzazione:
Zena Runners & Zena Bike.
Referenti: Fabrizio Oliva – 328 9459346
Stefano Vernocchi – 335 7871622
Claudio Pesce – 347 0681466